L’agricoltura

Nonostante in Egitto le piogge non siano frequenti, gli antichi Egizi vivevano soprattutto di agricoltura. Le piante, però, hanno bisogno dell’acqua per crescere. I contadini egizi coltivavano le terre vicine alle rive del fiume Nilo. Questo fiume, infatti, da luglio a ottobre, straripava, cioè usciva dagli argini, inondando completamente i terreni vicini e depositando il...

Come si viveva nell’antico Egitto

Gli antichi Egizi si sposavano molto giovani. Non c’era nessuna cerimonia di matrimonio ma semplicemente la sposa andava a vivere nella casa dello sposo. La sposa portava con sé la dote, cioè le sue ricchezze: la proprietà di terreni, gioielli, biancheria e molto altro. Le famiglie erano molto numerose e i genitori amavano ed educavano...

Una nuova vita oltre la morte

Secondo gli Egizi dopo la morte c’era un’altra vita. Gli Egizi dicevano che la seconda vita poteva essere più piacevole se il defunto portava nell’aldilà i suoi oggetti più cari. Per questo motivo il faraone era sepolto nella piramide con gli oggetti più importanti che aveva avuto nella vita: gioielli, vestiti, arredi e vivande. Inoltre,...

Nella tomba di Tutankhamon

Le piramidi erano spesso saccheggiate dai ladri e, per questo motivo, a partire dal periodo del Nuovo Regno, i faraoni decisero di far costruire le loro tombe nella Valle dei Re. Questa valle era un luogo ben protetto sulla riva occidentale del Nilo. Le tombe erano scavate dentro le montagne e le loro entrate erano...

Nuova promozione da In primis

Menù giro pizza o fritto misto a 15€ Fino al 19 giugno il ristorante InPrimis ti aspetta per un'offerta imperdibile nelle serate di giovedì, venerdì e domenica. A soli 15€ potrai gustarti il menù giro pizza o fritto misto! Inoltre, sono compresi nella promozione una birra media o calice di vino o bibita in lattina...

A tavola

Gli Egizi mangiavano molti cibi diversi, soprattutto cereali, verdure, legumi e frutta. La loro dieta includeva anche orzo, grano, farro, cipolle, aglio, cetrioli, lattuga, lenticchie, fichi, uva, datteri, meloni. Il pane era uno degli alimenti principali e gli Egizi producevano moltissimi tipi di pane. Si nutrivano inoltre di pesce, cacciagione e carni bovine arrostite, lessate,...

L’abbigliamento

In Egitto il clima è caldo, perciò non era necessario usare molti indumenti e il tessuto più diffuso era il lino. Gli uomini indossavano gonnellini corti; le donne, invece, indossavano tuniche strette, lisce o pieghettate. I piedi erano scalzi oppure calzavano sandali fatti con fibre di papiro o cuoio mentre i bambini non indossavano calzature....

I geroglifici: una scrittura unica al mondo

Nel 3100 a.C. gli antichi Egizi avevano già inventato un sistema di segni scritti chiamato scrittura geroglifica, che significa “lettere sacre incise”. I geroglifici sono piccoli disegni che rappresentano persone, oggetti, animali, piante o parti del corpo umano e alcuni rappresentano parole intere, altri sillabe e altri ancora singole lettere. I geroglifici sono circa 700...

Come si diventava scriba

Per diventare scriba bisognava studiare molti anni. Il bambino che voleva diventare scriba iniziava la scuola a 7 anni e finiva verso i 12 anni. A scuola i bambini imparavano a leggere, a scrivere e a fare le operazioni matematiche. Gli scolari ripetevano a memoria la lezione, copiavano testi scritti in geroglifico su pezzi di...

Le città e le abitazioni

Tutte le città dell’antico Egitto sorgevano lungo il fiume Nilo. Le mura di cinta che circondavano le città, le abitazioni e i palazzi del faraone erano costruiti con mattoni di argilla e paglia seccati al sole. I mattoni di argilla e paglia però non sono molto resistenti e si rompono facilmente. A causa della loro...